ROSSA-IL ROMANZO

Un romanzo potente, dirompente, distopico sullo scontro tra passato e futuro.
Tra fratelli Grimm e tecnologia, una fiaba moderna e per adulti sulle contraddizioni della nostra società.

ROSSA è il nuovo romanzo di Chiara Rapaccini edito da Nave di Teseo.
In libreria dal 16 Maggio 2019, sarà presentato in anteprima assoluta il 12 Maggio al Salone del Libro di Torino

  • ORE 16.OO, STAND  LA NAVE DI TESEO, RAP DISEGNA VIGNETTE ( stand Q86-R87 Padiglione 3)
  • ORE 18.30 SALA VIOLA, RAP PRESENTA ROSSA, IL ROMANZO

In un futuro prossimo, non diverso dal nostro presente, caratterizzato da forte inquinamento e dalla presenza massiccia di macchine e computer, la società è divisa in due: da una parte i Vecchi, dall’altra i Piccoli. I primi sono sadici, aggressivi, avidi, colpevoli di un vero e proprio sterminio di bambini e adolescenti, ai quali succhiano il sangue un po’ per gola, un po’ per un gioco maligno. I Piccoli sono riusciti ad attrezzarsi per sopravvivere in una casa che chiamano Tana e lì, in attesa dello scontro finale, si preparano a combattere. Ma non soltanto: cercano anche di opporsi al disfacimento morale e culturale che i Vecchi hanno contribuito a creare, e lo fanno recuperando e custodendo libri, musiche, immagini del passato, persino ricette di un cibo reale e non liofilizzato che nel loro mondo è stato bandito.
Lo scontro tra antico e moderno, in questa distopia ricca di riferimenti alle fiabe dei Grimm, viene qui reinterpretato in un’ottica del tutto nuova, moderna, che parla ai giovani e ai meno giovani di stereotipi, violenza, eredità e futuro.